LE VOSTRE RICETTE

Ricetta di Danilo da Rogeno (LC)

La corte d’assise all’Aglione della Valdichiana

Mi chiamo Danilo, lavoro in un patronato, ma quando ho tempo mi piace cucinare per mia moglie e i miei due bimbi. Il mio profilo Instagram è questo: 

https://instagram.com/nofxda

Questo è un piatto tipico estivo della costa ionica calabrese: semplice, profumato e piccante nasce per caso nel 1958 nel ristorante Da Rocco a Marina di Gioiosa Ionica.

Una sera, quando la cucina stava per chiudere, nel ristorante arrivò per cenare un giudice che chiese la specialità della casa: lo chef Gaetano allora improvvisò un sugo molto semplice con quello che in cucina, specialmente in calabria, non manca mai: pomodoro, peperoncino fresco, aglio e prezzemolo. Il giudice apprezzò molto il piatto e lo battezzò spaghetti alla Corte d’Assise in quanto il sugo era talmente piccante da non essere clemente con nessuno, proprio come l’ordinamento giuridico nel quale operava. 

Questo piatto si adatta incredibilmente bene all’Aglione della Valdichiana, provare per credere!!

 

Ingredienti per 4 persone:

350 gr di spaghetti

400 gr di Pomodoro della Valdichiana

2 spicchi medi Aglione della Valdichiana

Peperoncino

Prezzemolo

200 gr Parmigiano

Burro q.b.

Olio EVO q.b.

Sale q.b.

Preparazione:

Tritare l’Aglione della Valdichiana e metterlo in padella sfumandolo con vino bianco. Aggiungere il peperoncino e infine la salsa di pomodoro, fatela cuocere per mezz’ora.

Lessate gli spaghetti in abbondante acqua bollente salata, scolateli 2 minuti prima e passateli nella padella insieme al sugo con acqua di cottura e 2 tocchetti di burro.

Saltateli e amalgamate.

Spegnere la padella, aspettare 30 secondi, poi  cospargere con abbondante parmigiano e prezzemolo amalgamando il tutto.

Impiattare e guarnire con altro prezzemolo tritato e una spolverata di Parmigiano.

Add your comment